logo
Si fa la storia, di nuovo: Aste Polkadot 1-5

Si fa la storia, di nuovo: Aste Polkadot 1-5

Di Jonas Gehrlein, Web3 Foundation Research Scientist

Traduzione ad opera di Gabriele Gallico

Introduzione

La rete Polkadot ha raggiunto un altro importante traguardo, realizzando la funzionalità finale per ottenere la visione di Polkadot come delineato nel whitepaper (Polkadot Paper). Le prime cinque aste si sono concluse con successo e le parachain vincitrici sono state integrate il 18 dicembre. Con questo, noi, come comunità, stiamo facendo la storia - di nuovo. Molti team delle parachain hanno lavorato instancabilmente per diversi anni per costruire le loro applicazioni e rendere il Web3 e la sua visione una realtà. Ora il tempo è finalmente arrivato: le parachain sono live su Polkadot.

La maggior parte dei team vincitori ha già acquisito esperienza con le parachain su Kusama, la rete canary di Polkadot. Lì, il codice per crowdloan, aste e parachain è stato testato e perfezionato, fornendo un'operazione fluida sia per i team delle parachain che per i contributori. Prima di analizzare nel dettaglio i dati, inizierò con un riassunto del formato dell'asta e del sistema di crowdloan per i lettori che non hanno familiarità con essi. Si noti che questo report fa parte di una serie di report che già ha coperto il primo e il secondo lotto di aste della rete Kusama. Per fornire ai nuovi lettori un quadro completo, sono state inclusi anchei dettagli sul formato dell'asta a candela e sul meccanismo del crowdloan. Chi ha familiarità con questi concetti può passare direttamente alla panoramica, che fornisce i dati su questo primo lotto di aste Polkadot.

L’asta a candela: un ripasso

Prima di procedere con l'analisi delle singole aste, è bene riassumere il meccanismo sottostante. L'asta a candela è un vecchio formato d'asta risalente al XVI secolo, in cui l'offerta era consentita fino a quando non si spegneva una vera e propria candela di cera. L'incertezza circa il tempo di conclusione reale dell'asta è stata usata per ridurre il cecchinaggio dell'asta, che era un problema anche allora. Nel cecchinaggio d'asta, gli offerenti inseriscono la loro offerta all'ultimo momento possibile, in modo che gli altri partecipanti non abbiano la possibilità di rispondere con un'offerta più alta. Molti di noi probabilmente hanno avuto esperienze simili nel passato con le aste online come quelle di eBay.

Il formato dell'asta a candela è stato a lungo considerato esotico e non ha visto molta applicazione. Tuttavia, ha dimostrato caratteristiche positive quando combinato con la tecnologia blockchain, sia per evitare il cecchinaggio che per ottenere efficienza (vedi qui per ulteriori dettagli). È pertanto considerato un meccanismo adeguato per l'assegnazione degli slot di parachain su Polkadot e Kusama. In contrasto con l'antica asta a candela, la fine è determinata retrospettivamente. Ciò significa che l'asta ha sempre un periodo di tempo fisso per le offerte, e il retrospective ending block (blocco finale retrospettivo) è determinato in modo casuale solo dopo il termine dell’asta. Possiamo segnare quattro importanti punti di controllo per descrivere la procedura temporale di un'asta a candela, descritta in altezze di blocco. Il seguente grafico illustra la struttura:

I blocchi di inizio e fine dell'asta determinano la lunghezza fissa di ogni asta e danno ai partecipanti certezza circa il quadro generale. La prima fase dell'asta, della durata di 25.200 blocchi (circa 42 ore), serve come periodo preliminare in cui i team e gli utenti hanno il tempo di avere una panoramica della situazione, raccogliere informazioni e impostare le loro strategie di offerta/contributo. Sebbene le offerte siano abilitate, i blocchi in questa fase non sono ancora considerati dal meccanismo e il blocco finale retrospettivo non può rientrare in tale intervallo.

Dopo di che, la fase finale (o fase candela) segna l'inizio "reale" dell'asta. Qui, in senso figurato, la candela è accesa. Questa fase dura 72.000 blocchi (circa 5 giorni). Durante questa fase, l'asta potrebbe terminare in qualsiasi blocco con la stessa probabilità (cioè, la fase candela ha un profilo di termine uniforme*). Le offerte sono consentite fino alla fine dell'asta. Dopo la fine ufficiale, il blocco finale retrospettivo viene calcolato utilizzando una combinazione di funzioni casuali verificate (VRF). Il calcolo retrospettivo di questo blocco di termine assicura che nessuno possa prevederlo prima o durante l'asta.

Le offerte vincenti contenute nel blocco finale retrospettivo vengono quindi utilizzate per determinare l'esito dell'asta, mentre tutte le offerte successive vengono scartate. Questa incertezza e la possibilità che le offerte non siano rilevanti per il risultato finale incentiva le offerte anticipate e può quindi ridurre il cecchinaggio. Per ridurre al minimo la potenziale confusione dei partecipanti, ci può sempre essere soltanto un'asta attiva in qualunque momento.

Meccanismo di crowdloan

Tecnicamente, un crowdloan è una semplice funzionalità della blockchain che consente ai progetti di ottenere supporto per le loro parachain in modo decentralizzato. Nello specifico, i token vengono raccolti per conto dei team, e rimangono in custodia e garantiti dalla Relay Chain. Ciò significa che la partecipazione a una campagna di crowdloan è sicura per gli utenti che possono essere certi che riceveranno i loro contributi indietro in una delle due date predefinite. La prima data corrisponde a quando un progetto ottiene con successo uno slot di parachain a seguito del crowdloan. In questo caso, i token possono essere recuperati dagli utenti al termine del leasing che il crowdloan ha ottenuto. La seconda data corrisponde a quando un progetto non riesce a garantirsi uno slot. In tal caso, i token possono essere recuperati direttamente dopo la fine del crowdloan (generalmente breve).

Siccome i token sono recuperabili, i costi effettivi dei contributi degli utenti, economicamente parlando, sono i costi di opportunità che maturano dal blocco di quei token (ad esempio, interessi non maturati da un eventuale staking o da un uso diverso dei token). Per fornire chiarezza su quando gli utenti possono aspettarsi i loro token indietro nel caso in cui il crowdloan vinca uno slot, il periodo di leasing che si offre per esso è fisso.

Inoltre, quando viene effettuato un contributo, il modulo crowdloan aumenta automaticamente l'offerta esattamente di tale importo**. Se il crowdloan si aggiudica un'asta, i token vengono automaticamente bloccati per il periodo di tempo e in seguito rilasciati per poter essere recuperati dagli account che hanno contribuito. I contributi effettuati dopo il blocco di terminazione (ma prima della fine dell'asta) sono anch’essi bloccati, ma naturalmente non incidono nell’aumentare l'offerta vincente. Qualsiasi metodo di incentivazione per contribuire ai crowdloan sono disposti dai rispettivi progetti partecipanti.

Calendario delle aste

Il primo lotto di aste di Polkadot è stato abilitato dall'organo di governance della rete ed è stato impostato per i primi cinque slot disponibili. In totale, il primo lotto si è svolto dall'11 novembre al 16 dicembre 2021. Ogni asta è durata sette giorni con un periodo di due giorni di inizio e cinque giorni di fine. Anche se le prime cinque parachain di Kusama sono andate live subito dopo aver vinto uno slot, su Polkadot tutti i vincitori del primo lotto sono andati live contemporaneamente il 17 dicembre. La seguente tabella riporta le date dei quattro importanti eventi che caratterizzano ogni asta (la stessa tabella con gli eventi descritti nelle rispettive altezze dei blocchi si trova nell'Appendice).

Panoramica

In totale, 12 crowdloan sono stati registrati per partecipare al primo lotto di aste e hanno ricevuto contributi durante la campagna da 77753 account unici (rispetto ai 31417 delle prime cinque aste su Kusama). Un totale di 113,5 milioni di DOT è stato vincolato ai crowdloan***. Di questi, 99,2 milioni di DOT sono stati bloccati per 96 settimane (fino al 20 ottobre 2023), mentre il resto può essere recuperato dagli utenti che hanno contribuito a crowdloan che non si sono assicurati uno slot di parachain. Alla fine della campagna, di tutti i token emessi, il 54% sono stati bloccati in staking e l'8,65% sono stati bloccati per crowdloan vincenti. Ogni account individuale ha contribuito in media a 1,8 crowdloan con un contributo totale medio di 1460 DOT.

La seguente tabella sintetizza le metriche rilevanti per i sette progetti con i più alti contributi in DOT bloccati per i crowdloan ordinati per la quantità di contribuzioni (la tabella completa è disponibile nell’Appendice)

Il grafico seguente mostra i contributi cumulativi dei sette crowdloans più supportati per l'intera campagna, mostrando alcuni approfondimenti sulla dinamica delle contribuzioni ai diversi progetti.

Possiamo osservare che due crowdloan hanno preso il comando fin dall'inizio: Acala e Moonbeam, che si sono sfidati in una gara testa a testa per il primo slot di parachain di sempre su Polkadot. Ma la prima asta non è stata l'unica con risultati simili. Altre gare agguerrite sono avvenute per il terzo e quinto slot. Di seguito, daremo un'occhiata più da vicino a tutte e osserveremo le dinamiche di contributo dei vari crowdloan. Poiché tutte le offerte sono state presentate per gli stessi periodi di leasing (durata totale dello slot), i contributi possono essere confrontati all'interno di un unico grafico.

Asta 1-2

Come possiamo dedurre dal grafico generale, l'esito della prima asta è arrivato dopo un testa a testa tra Acala e Moonbeam. Di seguito, diamo uno sguardo più da vicino alla dinamica di contribuzione ai due team e lasciando perdere per ora gli altri crowdloan.

Possiamo osservare che i contributi a Moonbeam hanno guadagnato terreno poco prima dell'inizio ufficiale dell'asta. Successivamente, sono seguiti circa due giorni del periodo iniziale, in cui le offerte non sono state ancora conteggiate per il risultato finale. Durante quel periodo, Acala rimase indietro, ma riuscì ad assicurarsi una grossa fetta di contributi giusto in tempo per l'importante periodo finale (🕯). In questo periodo, avendo la più alta offerta (la maggior parte dei contributi) durante alcuni blocchi ha avuto una realistica possibilità di vincere lo slot. In questa gara estremamente combattuta, entrambi i team sono riusciti a garantirsi numerosi blocchi a loro favore. Ricordando come funziona il meccanismo delle aste a candela, la probabilità di vincita per un progetto (approssimativamente) corrisponde alla quota di blocchi che vengono vinti durante il periodo finale. In questo caso, Acala ha tenuto il 61,29% dei blocchi. Vediamo più in dettaglio quale blocco è stato selezionato per essere il blocco finale retrospettivo (🏅) e nello specifico analizzando ciò che è avvenuto intorno a quel blocco decisivo (4000 blocchi prima e dopo di esso).

Nel grafico qui sopra, possiamo chiaramente vedere che l'offerta vincente è stata avuta da Acala al blocco finale retrospettivo. Se un solo blocco di circa 2.000 blocchi (o ~ 3,5h) fosse stato selezionato in seguito, Moonbeam sarebbe stato il fortunato vincitore: Questo è il meccanismo a candela in azione. Per ulteriori informazioni su come viene selezionato questo blocco, vedere la sezione "Who blows out the candle?" qui.

Di conseguenza, Acala è stata selezionata come la prima parachain vincitrice di un'asta di sempre della rete Polkadot. In questa gara spettacolare, gli utenti della rete Polkadot hanno bloccato una quantità impressionante di 68,3 milioni di DOT totale per Acala e Moonbeam.

Dopo che la prima asta si è conclusa, Moonbeam ha annunciato che avrebbero smesso di accettare contributi al loro crowdloan per preservare il loro rapporto di ricompensa mirato tra DOT bloccati e token premio di crowdloan. Ciò è stato possibile perché hanno utilizzato una caratteristica del crowdloan tramite la quale il creatore può richiedere una firma dalla chiave del creatore come parte del contributo di crowdloan. Questo meccanismo ha permesso di interrompere la fornitura di ulteriori firme, impedendo così successivi contributi. Con la quantità di token portati alla seconda asta, Moonbeam è stato in grado di vincere con facilità e senza alcuna concorrenza occupando così il secondo slot disponibile su Polkadot. Il contributo cumulativo finale è stato di 35,8 milioni di DOT bloccati. Si noti che questo importo ha effettivamente superato quello della precedente asta, semplicemente perché il crowdloan è stato attivo per una settimana supplementare.

Asta 3-4

Come la prima asta, anche la terza asta si è rivelata molto interessante, in quanto i contributi dei due team, Astar e Parallel Finance, sono stati ravvicinati per un lungo periodo. Ancora una volta, abbiamo potuto osservare il cambio di leadership durante il periodo finale, anche se meno frequentemente.

Alla fine, Astar è stato in grado di essere in testa il 92,64% dei blocchi nel periodo finale e quindi, senza sorpresa, ha vinto la terza asta su Polkadot. In totale, sono stati bloccati 10,3 milioni di DOT. Senza che altri progetti riuscissero a competere realmente, Parallel ha vinto la quarta asta sette giorni dopo, con un contributo totale di 10,8 milioni di DOT. Si noti che ancora una volta, l'importo bloccato ha superato l'offerta vincente dell'asta precedente.

Asta 5

Ultima, ma non meno importante, l'asta per aggiudicarsi il quinto slot ha visto di nuovo una competizione tesa, questa volta tra Efinity e Clover.

C’è stato un periodo prolungato in cui entrambi i progetti sono stati molto vicini l'uno all'altro, ma, a circa due terzi dal periodo finale, Clover si è assicurato una grande quantità di contributi che li ha portati in testa fino alla fine della quinta asta. In totale, hanno guidato il 79,55% di tutti i blocchi durante il periodo finale. Il blocco finale retrospettivo (8096150) è stato nella prima parte del periodo finale in cui entrambe le squadre erano ancora testa a testa. Ancora una volta, possiamo avere una visione dettagliata dei contributi cumulativi intorno a quel blocco nel grafico qui sotto.

Come possiamo vedere, il blocco decisivo è caduto in un'area in cui Clover era in testa e quindi il risultato era in linea con le probabilità complessive. Così, Clover è diventato il quinto vincitore.

L'impatto del meccanismo della candela

L'asta a candela è composta da due fasi diverse: la fase iniziale e la fase finale. Quest'ultima è ulteriormente divisa (retroattivamente), in un periodo che cade prima e dopo il blocco di terminazione. Questo meccanismo potrebbe portare alla situazione in cui il miglior offerente alla fine dell'asta non vince necessariamente l'asta, perché la loro offerta vincente viene scartata se rientra nell'intervallo dopo il blocco finale retrospettivo. A differenza delle aste su Kusama, ciò non è avvenuto su Polkadot. Tutti i token che hanno contribuito a un crowdloan vincente, inclusi quelli che hanno contribuito dopo il blocco finale, sono bloccati per l'intero periodo di leasing. Ciò significa che potremmo osservare una certa inefficienza, sia nel determinare il vincitore che nel bloccare i token che non hanno contribuito ad una più alta offerta vincente. Nella tabella successiva, la somma dei contributi è separata dalle rispettive fasi. Inoltre, la tabella mostra quando il blocco finale retrospettivo si è verificato come percentuale dell'intera fase finale.

Conclusione

Il primo lotto di aste si è concluso con successo e i vincitori hanno iniziato l'imbarco nell'ecosistema Polkadot il 17 dicembre. In totale, gli utenti hanno bloccato 99,2 milioni di DOT fino a ottobre 2023 per i loro progetti parachain preferiti. Non ci sono stati problemi noti durante questa campagna e tutti i sistemi hanno funzionato come desiderato, come ci si aspettava, anche perché il codice era già stato testato intensamente su Kusama. I primi cinque vincitori di un'asta per parachain su Polkadot di sempre sono (in ordine): Acala, Moonbeam, Astar, Parallel e Clover. Questi progetti apportano nuove funzionalità e infrastrutture all'ecosistema nelle aree di defi, compatibilità EVM, dapps e altre funzionalità smart-contract. Ma questo è solo l'inizio. È emozionante vedere come Polkadot si svilupperà ora che questo enorme traguardo è stato raggiunto. Con questo, la rete raggiunge finalmente la sua visione, come delineato nel whitepaper. Altre cinque aste sono già state programmate, a partire dal 23 dicembre, e tutti i team che non hanno vinto in questo round e i nuovi concorrenti apriranno i loro crowdloan e cercheranno di conquistare il loro posto nella storia come uno delle prime parachain su Polkadot.

Appendice

Note a piè di pagina

*Più precisamente: Per ridurre i requisiti di archiviazione, solo un blocco ogni venti può essere campionato ed essere selezionato come blocco di terminazione.

**Per diminuire i requisiti di storage, quelle offerte sono in realtà soltanto mandate on-chain una volta che la fase della candela comincia.

***Durante la campagna c'erano già crowdloan registrati per il successivo periodo d’asta (ad esempio, lotto 2). I dati di questi crowdloan non sono qui considerati.

November 2023 In Review

Yung Beef 4.2

vDOT - Benefits and Use Cases of Bifrost’s Principal Liquid Staking Asset

vDOT - Benefits and Use Cases of Bifrost’s Principal Liquid Staking Asset

With the recent expiry of the first Polkadot parachain lease periods and the unlocking of a large amount of DOT, over 3.3 Million DOT have been minted

SuperDupont

Increased rewards for the Polkadot Unlock Harvest campaign !

Increased rewards for the Polkadot Unlock Harvest campaign !

Did someone say increased rewards? Hell YeahThe reward pool of our Polkadot Unlock Harvest campaign has increased to 500,000 $BNC If you haven’t joine

SuperDupont

vDOT is now supported on Polkadot OpenGov! 🎉

vDOT is now supported on Polkadot OpenGov! 🎉

DOT Stakers on Bifrost can retain their Voting Power. This significant milestone enhances our services to a trifecta of unique options on Bifrost:Liqu

SuperDupont